Impiego

Impiego

L'apparecchio viene posto direttamente sui favi, al di sopra della loro sede (come si vede nelle figure sottostanti). Per evitare che venga ricoperto e ostruito durante il raccolto, sui telaini si può collocare una rete metallica (3-4 mm) (mai foglio di plastica!). Sopra si colloca un telaio vuoto e poi il coperchio. Nella pratica il trattamento va eseguito almeno due volte l'anno per evitare una possibile reinfezione. Il periodo ideale è quando le colonie stanno su un massimo di due telai, in modo che la pressione sonora possa arrivare fino al telaio più basso. Ma il Varroa-Killer-Sound può essere utilizzato, in caso di forte infestazione da Varroa, anche in estate, quando sono ancora montati i favi del miele, perché gli ultrasuoni non danneggiano il miele. Comunque in questo caso il successo del trattamento è solo del 90% perché la potenza dei decibel si indebolisce con l'aumentare della distanza dell'apparecchio dal telaio inferiore.

      

Le frequenze tra 14.500 – 15.000 Hertz a 90 decibel possono essere percepite dalle persone con un buon senso dell'udito, in particolare dai bambini. All'esterno dell'arnia la pressione sonora è di soli 30 decibel circa. Gli apicoltori che riescono a udire le frequenze non hanno che da dotarsi di OHROPAX (tappi per le orecchie) durante l'impiego e il problema è risolto.

A causa della fuga di api da altre popolazioni infettate da Varroa nel luogo di stazionamento, la popolazione trattata può essere reinfettata, se non si esegue contemporaneamente la disinfestazione su tutte le popolazioni del luogo. Questo accade soprattutto in autunno, quando le popolazioni fortemente indebolite collassano. Per questo raccomandiamo in tale periodo un trattamento contemporaneo di tutte le popolazioni nel luogo di stazionamento fino all'inizio del raccolto in massa, e poi a partire dal riposo invernale naturalmente il problema non esisterà più.
 

Sostanzialmente, con un apparecchio usato due volte l'anno si possono trattare 6 popolazioni in un anno. Per un funzionamento ottimale dell'apparecchio si usa una batteria al piombo-gel (nessun pericolo di fuoriuscita di acidi dalla batteria). Una carica è sufficiente per i 40 giorni di durata del trattamento.

Ecco ancora un video per la messa in funzione...

App